MT-SPM

La macchina saldatrice modello MT-SPM è stata disegnata per andare incontro alle frequenti richieste del mercato nazionale e internazionale provenienti da parte della clientela coinvolta nelle subforniture dell’industria automobilistica.
La sua flessibilità, anche mediante la scelta fra i vari modelli di potenza e di forza disponibili, la rende adatta ad una gamma infinita di lavori.
La potenza elettrica, infatti, prodotta da un generatore a inverter a Media Frequenza, può essere scelta fra 50 e 500 kVA nelle soluzioni standard con attuatori pneumatici, idraulici o elettrici, fino a 6000 daN.


Accetto le regole di Privacy Policy

Categoria:

Per andare incontro alle frequenti richieste del mercato nazionale e internazionale provenienti da parte della clientela coinvolta nelle subforniture dell’industria automobilistica, la CEMSA International  ha studiato e realizzato una nuova serie di macchine saldatrici a proiezione modello MT-SPM.
Come è noto, questo settore del mondo produttivo, come anche altri settori della subfornitura, ha l’impegno di seguire tutte le improvvise chiamate dall’industria automobilistica, di non facile previsione, con l’esigenza di trattare componenti di forma insolita, materiali che sono spesso una novità e che richiedono attrezzature di contenimento di particolare sofisticazione.

La macchina saldatrice modello MT-SPM è stata disegnata per dare una risposta a queste richieste.
La sua flessibilità, anche mediante la scelta fra i vari modelli di potenza e di forza disponibili, la rende adatta ad una gamma infinita di lavori.
La potenza elettrica, infatti, prodotta sempre da un generatore a inverter a Media Frequenza, può essere scelta fra 50 e 500 kVA nelle soluzioni standard.
Gli standard, anche di forza, possono essere scelti fra attuatori pneumatici, idraulici o elettrici, fino a 6000 daN.
La macchina è dotata di guide di grande precisione che consentono ai grandi plateau porta attrezzi un costante parallelismo delle superfici.
Il porta attrezzi, di dimensioni a richiesta, è proposto nella soluzione standard di 350×350 mm.
Infine, il controllo è dotato di tutte le opzioni che le varie applicazioni richiedono, inclusa la lettura della misura del collasso delle bugnette, la registrazione dei dati, la tele programmazione.